AVVISO DI RISCHIO

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 77% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Leggi il nostro Avviso di rischio completo e le condizioni di vendita per ulteriori dettagli.

Ricerca ACCEDI

AUD / USD in ribasso a seguito della discussione in merito allo ZIRP (politiche di tassi d’interesso zero) - AGGIORNAMENTO GIORNALIERO DEL MERCATO

MIGLIOR OPPORTUNITA’

AUD/USD - Grafico a candele giornaliero
 
Fonte: GKFX / MT4 (20 Ottobre 2020)



La coppia AUD / USD è in discesa rispetto alla trend line ribassista fino ai massimi più recenti e al di sotto del minimo del 6 ottobre, aumentando la possibilità di una possibile rottura al di sotto del livello chiave di 0,70.

●    I mercati azionari virano in territorio negativo mentre la scadenza Pelosi per lo stimolo si avvicina
●    Il dollaro australiano al ribasso dopo che la Bamca Centrale Australiana ha discusso di ridurre i tassi di interesse a zero (ZIRP)
●    La PBOC lascia invariato il tasso di interesse di riferimento (LPR)
●    Bitcoin al rialzo in seguito alle discussioni sulle valute digitali delle banche centrali
●    COSA OSSEVARE OGGI: decisione sui tassi in Cina, dividendi di Netflix e Snap Q3

PILLOLE DI SAGGEZZA



Per essere un imprenditore e un investitore di successo, devi essere emotivamente neutrale rispetto a vincere e perdere. Vincere e perdere sono solo una parte del gioco. - Robert Kiyosaki

MERCATI

Il dollaro australiano ha toccato il minimo da 3 settimane contro il dollaro (AUD / USD) contrastando una giornata di perdite più ampie nel biglietto verde. I verbali della Banca Centrale Australiana hanno rivelato dettagli ulteriori circa il discusso il taglio dei tassi a zero e un programma formale di per “creazione di nuova moneta” mediante l'acquisto di titoli di Stato o altre obbligazioni sul mercato. Lo yuan cinese si è indebolito un po 'dopo che la Banca popolare cinese ha lasciato invariato il tasso di prestito primario nella riunione di martedì.

La volatilità continua a salire su tutti i mercati in vista delle elezioni del 3 novembre. Le azioni globali sono tornate al ribasso lunedì mentre gli investitori erano preoccupati per l'approssimarsi della scadenza per il raggiungimento di un accordo di stimolo statunitense proposto dal presidente della Camera Pelosi.


Wall Street ha virato al ribasso con i principali indici che hanno perso oltre l'1%. Le azioni europee hanno chiuso in rosso ma hanno mantenuto livelli più alti rispetto ai minimi di giovedì scorso, mentre i mercati asiatici sono scesi all'inizio di martedì.
Il prezzo del petrolio è sceso per il quarto giorno a causa delle preoccupazioni sulla crescita globale, tra i colloqui di stimolo falliti e l'aumento dei casi di virus in Europa, ma il calo è stato limitato. I prezzi dell'oro e dell'argento sono in leggero rialzo.

 Banca Centrale Australiana e ipotesi ZIRP




La RBA potrebbe iniziare un programma di QE da 100 miliardi di dollari australiani al mese secondo gli analisti di ANZ Bank. Questo è un passo avanti rispetto all'attuale controllo della curva dei rendimenti in base al quale la banca acquisterà titoli di stato se necessario per mantenere stabili il rendimento dei titoli a 3 anni. I banchieri centrali hanno anche discusso l'idea di tagliare i tassi a zero, una politica nota come ZIRP per proteggere l'economia australiana dai danni causati da nuove misure di blocco per contrastare l'aumento dei casi.
 

Dividendi di Netflix nel terzo trimestre

Netflix è stato uno dei titoli più popolari all'indomani della pandemia, ma la crescita degli abbonati è probabilmente rallentata nel terzo trimestre dopo i picchi registrati nel primo e nel secondo trimestre mentre i paesi erano bloccati. La società prevede 2,5 "incremento netto" di abbonati da luglio a settembre, in calo rispetto ai 10 milioni del trimestre precedente. Il dato di crescita degli abbonati tende a determinare la reazione dei dividendi del titolo, rispetto ai profitti e alle vendite.