AVVISO DI RISCHIO

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 77% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Leggi il nostro Avviso di rischio completo e le condizioni di vendita per ulteriori dettagli.

Ricerca ACCEDI

Dow punta di 500 punti su forti guadagni – ARTICOLO QUOTIDIANO

"L'immaginazione è tutto. È l'anteprima delle prossime attrazioni della vita.

TITOLI

  • Dollaro sotto pressione a pressione per rendimenti più deboli
  • L'AUD/USD viene scambiato a nuovi massimi mensili superiori a 0,7400
  • Il petrolio WTI si consolida ai massimi da sette anni sopra gli 80,00 dollari
  • L'oro raggiunge il picco di un mese con il dollaro, i rendimenti scivolano
  • Il Dow jones punta di 534 punti all'apertura della stagione degli utili con una serie di forti performance
  • Il FTSE 100 guadagna con il rally delle azioni delle materie prime
  • EUR/USD: margine per un rimbalzo più profondo, ma la forza è ancora considerata correttiva – Credit Suisse
  • GRAFICO: EUR/USD

FOREX

Dollaro sotto pressione a pressione per rendimenti più deboli

Poiché i rendimenti dei Treasury si sono mantenuti all'estremità inferiore dell'intervallo settimanale, il dollaro è rimasto debole. Il rendimento del Treasury USA a 10 anni ha toccato il fondo all'1,507%, chiudendo la giornata nelle vicinanze. Per quanto riguarda il biglietto verde, è riuscito a registrare un modesto anticipo intraday contro l'EUR e il CHF.

Wall Street ha registrato un rally sulla scia di rapporti sugli utili migliori del previsto da parte di grandi nomi, tra cui banche come Morgan Stanley, Bank of America e Citigroup.

L'AUD/USD viene scambiato a nuovi massimi mensili superiori a 0,7400

Il dollaro australianoè salito  durante la sessione di New York. Il sentiment del mercato è ottimista, rappresentato dagli indici azionari europei e statunitensi in verde. I dati macroeconomici positivi statunitensi riguardanti il mercato del lavoro e i prezzi pagati per i produttori statunitensi aumentano la propensione al rischio degli investitori.

MATERIE PRIME

Il petrolio WTI si consolida ai massimi da sette anni sopra gli 80,00 dollari

Il rally del West Texas Intermediate è stato sospeso mercoledì, dopo essere salito sopra gli 80 dollari. La US Energy Information Administration (EIA) ha riportato giovedì un incremento molto più alto del previsto sulle scorte di petrolio, pesando ulteriormente sui prezzi. Le scorte commerciali di petrolio greggio sono aumentate di 6 milioni di barili nella settimana dell'8 ottobre negli Stati Uniti, secondo l'EIA, ben oltre l'accumulo di 0,7 milioni previsto dal mercato.

L'oro raggiunge il picco di un mese con il dollaro, i rendimenti scivolano

I prezzi dell'oro hanno toccato un massimo di un mese giovedì, quando i rendimenti obbligazionari del dollaro e degli Stati Uniti sono diminuiti mentre gli investitori hanno valutato come i forti dati sull'inflazione potrebbero modellare la politica monetaria. I rendimenti del Dollaro e del Benchmark dei Treasury USA a 10 anni sono scivolati. Un dollaro più debole rende l'oro più economico per gli acquirenti in altre valute.

SCORTE

Il Dow jones punta di 534 punti all'apertura della stagione degli utili con una serie di forti performance

Le azioni statunitensi sono balzate di quasi il 2% giovedì, poiché gli investitori hanno reagito positivamente ai forti guadagni del terzo trimestre battuti da banche tra cui Bank of America, Morgan Stanley e Citigroup. I titoli bancari sono saliti fino al 4%, poiché il continuo calo degli accantonamenti per perdite su crediti e la forza nei settori dell'investment banking e della gestione patrimoniale hanno guidato la crescita.

Il FTSE 100 guadagna con il rally delle azioni delle materie prime

Le azioni del Regno Unito sono salite giovedì per raggiungere un massimo di due mesi, con i titoli minerari ed energetici pesanti che guidano l'ondata di ottimismo su una costante ripresa economica dal rallentamento indotto dalla pandemia. I guadagni sono arrivati nonostante la sterlina abbia toccato un massimo di due settimane sulle aspettative che la Banca d'Inghilterra aumenterà i tassi quest'anno. Il benchmark FTSE 100 è salito di 49 punti, o dello 0,7%, a 7.191 dopo aver chiuso in rialzo dello 0,2% mercoledì.

ANALISI

EUR/USD: margine per un rimbalzo più profondo, ma la forza è ancora considerata correttiva – Credit Suisse

"Il forte rimbalzo ha visto una base minore completa e con una divergenza rialzista del momentum RSI anche in atto vediamo spazio per un movimento correttivo al rialzo. Detto questo, è necessaria una chiusura al di sopra della media esponenziale a 13 giorni e una resistenza dei prezzi a 1,1602/14 per aggiungere peso a questa visione con una resistenza poi vista a 1,1641 prima del ritracciamento del 38,2% del calo di settembre /ottobre e resistenza dei prezzi a 1,1663/71.

TABELLA

Euro / Dollaro USA – Candele  giornaliere

Fonte: GKFX Prime  Metatrader 4

 EUR/USD ha rotto al di sopra di una linea di trend al ribasso che è in atto da oltre un mese. - Preparato da  Trading Writers*

CALENDARIO

*Orari in GMT

Note

  1. https://www.fxstreet.com/economic-calendar
  2. https://markets.businessinsider.com/news/stocks/ftse-100-gains-as-commodity-stocks-rally-1030865812
  3. https://www.fxstreet.com/news/wti-oil-consolidates-at-seven-year-highs-above-8000-202110141719
  4. https://www.fxstreet.com/news/eur-usd-scope-for-a-deeper-rebound-but-strength-still-viewed-as-corrective-credit-suisse-202110141123
  5. https://markets.businessinsider.com/news/stocks/stock-market-news-today-dow-q3-earnings-ms-bac-citi-2021-10
  6. https://www.reuters.com/article/global-precious/precious-gold-hits-one-month-peak-as-dollar-yields-slip-idUSL4N2RA2ES
  7. https://www.fxstreet.com/news/forex-today-dollar-pressured-by-weaker-yields-202110141943