AVVISO DI RISCHIO

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 77% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Leggi il nostro Avviso di rischio completo e le condizioni di vendita per ulteriori dettagli.

Ricerca ACCEDI

Le azioni crescono in vista dei dati sui salari - AGGIORNAMENTO GIORNALIERO DI MERCATO

MIGLIOR GRAFICO

Bitcoin 
 
Source:  MT4 (November 5, 2020)

Il bitcoin è esploso giovedì del 5,6%, mentre il dollaro si è allentato. I prezzi sono pronti a testare la resistenza target vicino ai massimi storici a 19.269. Il supporto è visto vicino al recente livello di breakout a $ 12.050 e poi una linea di tendenza inclinata verso l'alto che si avvicina a $ 11.500. Lo slancio sta accelerando mentre l'RSI (indice di forza relativa) è al rialzo confermando la rottura del prezzo. L'unico avvertimento è che la lettura corrente sull'RSI settimanale è 77, al di sopra del livello trigger di ipercomprato di 70, che potrebbe prefigurare una correzione.

• Continuano i risultati delle elezioni
• Picco di bitcoin
• Le azioni continuano a crescere
• I sussidi per la disoccupazione si abbassano
• Fed mantiene i tassi invariati
• Domani: Rapporto sull'occupazione


 

AFORISMA DEL GIORNO 

“Fino alla Luna.” – Ralph Kramden

MERCATI


Gli asset più rischiosi hanno continuato a crescere mentre il concetto di un governo statunitense diviso continua a far salire i prezzi delle azioni. Il Nasdaq 100 è cresciuto del 9% questa settimana e la mossa potrebbe essere troppo estesa. Mentre è improbabile che l'esito delle elezioni presidenziali abbia importanza per il mercato, un cambiamento nelle gare al Senato potrebbe generare preoccupazione. I sondaggi ora mostrano che il senatore in carica David Perdue mostra risultati totali pari o appena inferiori al 50%, il che genererebbe un ballottaggio. Anche l'altro seggio in Georgia è destinato al ballottaggio. Con 6 seggi del Senato in palio, il rally potrebbe essere temporaneamente deragliato se gli investitori percepissero che un ballottaggio potrebbe creare un Senato non diviso.
Come previsto, la Federal Reserve statunitense ha mantenuto i tassi di interesse invariati a novembre. Hanno continuato a dire che i rischi di una produzione economica inferiore superano il potenziale di un'inflazione più elevata. Si sono inoltre concentrati sulla necessità di ulteriori stimoli fiscali. I rendimenti statunitensi continuano a rimanere contenuti, con il rendimento del Tesoro a 2 anni vicino a 15 punti base e quello a 10 anni in calo a 75 punti base rispetto a 15 punti base dalle elezioni del 3 novembre.
Il dollaro ha continuato a diminuire, scendendo a 92,7 sull'indice del dollaro, da un massimo di 103 a marzo. Il calo del biglietto verde ha aiutato a sostenere i metalli preziosi, con l'argento che ha registrato un rally del 5% e l'oro del 2,3%. Anche i prezzi dell'oro sono aumentati, ma rimangono limitati. I prezzi del greggio hanno registrato un rialzo di 3 giorni, scendendo dell'1,25%.

Declino delle richieste di disoccupazione Minori delle previsioni
Le richieste di sussidio di disoccupazione negli Stati Uniti sono diminuite giovedì secondo il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti. Le prime richieste di disoccupazione sono scese a 751.000 da 758.000 della settimana precedente. Le aspettative erano per un calo più robusto fino a 741.000. Questo è stato il terzo calo consecutivo delle richieste iniziali di disoccupazione al di sotto di 800.000. I reclami continui sono scesi per la sesta settimana consecutiva, a 7,3 milioni.
 

Buste paghe non agricole

Il rapporto sull'occupazione degli Stati Uniti dovrebbe essere pubblicato venerdì. Il Dipartimento del Lavoro dovrebbe riferire che l'economia statunitense ha aggiunto 600.000 posti di lavoro, leggermente meno della cifra di agosto 661.000. Il tasso di disoccupazione dovrebbe scendere al 7,7% dal 7,9%.