AVVISO DI RISCHIO

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 77% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Leggi il nostro Avviso di rischio completo e le condizioni di vendita per ulteriori dettagli.

Ricerca ACCEDI

Le Big Tech riportano i risultati del terzo trimestre – Aggiornamento Giornaliero di Mercato

Miglior Grafico

USD/JPY – Grafico Giornaliero D1
 
Source: GKFX / MT4 (October 30, 2020)

L'USD / JPY sta testando la parte inferiore del suo modello a triangolo inclinato verso il basso a 104. Una rottura al di sotto potrebbe vedere il calo dei prezzi da una proiezione dell'altezza del modello a 100.

•    I rapporti degli Stati Uniti registrano un aumento del PIL del 33,1% nel terzo trimestre
•    La BCE accenna a un aumento del QE a dicembre
•    Facebook riporta una perdita di utenti statunitensi
•    Apple, Amazon non offrono indicazioni sulle vendite del quarto trimestre
•    DOMANI: PIL dell'Eurozona, spesa personale degli Stati Uniti, guadagni Exxon


 

Aforisma del Giorno

Anche un errore può rivelarsi l'unica cosa necessaria per un risultato utile: Henry Ford

Mercati

Il dollaro USA ha mantenuto i suoi guadagni questa settimana nonostante un tono generalmente più brillante nei mercati. Il PIL degli Stati Uniti nel terzo trimestre è stato superiore alle aspettative, rafforzando la domanda di dollaro, poiché ha mantenuto il suo fascino rifugio. La coppia EUR / USD è scesa al minimo di un mese, mentre la coppia AUD / USD ha toccato il livello chiave di 0,70 per la prima volta da luglio.
È stata un'altra giornata negativa per i metalli preziosi con l'oro di nuovo a $ 1850 l'oncia, che ha agito da supporto dal forte calo di agosto. Il petrolio è sceso al minimo di 4 mesi con il WTI che è sceso brevemente sotto i $ 35 al barile.
Wall Street ha chiuso in bellezza con i principali benchmark in aumento di oltre l'1% rispetto all'ottimismo economico offerto dalla sorpresa positiva del PIL. I mercati asiatici ed europei hanno chiuso stabili dopo il forte calo questa settimana. I guadagni hanno superato le stime in Europa, ma la seconda ondata di COVID sta dominando il sentiment degli investitori.

Bce accomodante

La Banca centrale europea ha mantenuto i tassi di interesse invariati nella riunione di giovedì, ma ha lasciato cadere forti indizi che si farà di più a dicembre. Molti paesi della zona euro sono in deflazione e le crescenti infezioni da COVID hanno causato il blocco delle economie da parte dei governi, minacciando la ripresa economica. La banca centrale ha detto che sono iniziati i lavori per "ricalibrare i suoi strumenti". La ricalibrazione probabilmente significa più acquisti di asset - ha speso la metà degli 1,35 trilioni di euro già stanziati per l'acquisto di obbligazioni europee.

Q3 per le Big Tech

Apple, Amazon, Alphabet e Facebook superano universalmente le stime di massimi e profitti (profitti e vendite), normalmente qualcosa associato a una buona reazione ai guadagni. Nel caso di Alphabet il ritmo era così grande che il titolo sembra destinato a guadagni a doppia cifra quando aprirà venerdì. Tuttavia, per gli altri è stata la mancanza di indicazioni per il trimestre in corso a preoccupare gli investitori.
Apple ha appena rilasciato il suo importantissimo iPhone 12 - il suo primo telefono 5G - ma non ha offerto stime sulle vendite. Amazon ha affermato di aspettarsi 4 miliardi di dollari di costi aggiuntivi a causa di COVID nel quarto trimestre, che potrebbe sopraffare un periodo di vendite incerto. Facebook ha segnalato un calo degli utenti attivi mensili negli Stati Uniti, ma i suoi introiti pubblicitari non sono sembrati influenzati dalle campagne di boicottaggio