AVVISO DI RISCHIO

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 77% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Leggi il nostro Avviso di rischio completo e le condizioni di vendita per ulteriori dettagli.

Ricerca ACCEDI

Libri paga non agricoli – AGGIORNAMENTO GIORNALIERO DEL MERCATO

MIGLIORI GRAFICO
GBP/USD– Candele settimanali

 
Fonte: GKFX / MT4 (3 dicembre 2020) 


GBP/USD ha raggiunto 1.35 in un test di resistenza durato 2 anni e mezzo. C'è stato un modesto calo, ma la giornata si è chiusa al rialzo. GBP/USD non chiudeva la settimana sopra 1.335 da maggio 2018. 
•    GBP/USD raggiunge 1.35 nella speranza di una svolta della brexit
•    AUD/USD oltre 0.74 a 2 ½ anni
•    USD/CAD inferiore 1.29 to 2 ½ anni inferiore
•    Oro dell’oro per il 3° giorno
•    FTSE 100 raggiunge 6.500 per la prima volta da giugno 
•    DAY AHEAD: Australia retail sales, Non-farm payrolls, Canada employment

 

GURU WISDOM

"Non cercate l’ago nel pagliaio. Comprate il pagliaio e basta!" — John Bogle

MERCATI

*Prezzo di chiusura giornaliero
↗ EUR/USD    1.2143        (+0.23%)
↗ GBP/USD    1.3454        (+0.68%)
↘ USD/JPY    103.89        (-0.48%)
↗ S&P 500    3668.90    (+0.00%)
↗ Hang Seng    26,728        (+0.74%)
↗ Gold spot    1842.14    (+0.61%)
↗ Oil (Brent)    48.74        (+1.02%)
↗ Bitcoin    19,137        (+0.72%)

NOVITA’
GBP/USD 1.35

I colloqui della Brexit sono arrivati alla fine dei giochi e i trader delle trasmissioni sembrano tranquilli e fiduciosi che verrà raggiunto un accordo all'ultimo minuto. La sterlina sta guadagnando sul dollaro come quasi tutte le altre valute. L'ipotesi è basata sul presupposto persistente che si raggiungerà un qualche tipo di compromesso. Se non ci sarà un accordo, potrebbe non essere un male per la GBP/USD a differenza di come si pensava - la mossa relativamente più grande potrebbe essere trovata in EUR/GBP dove l'euro ha agito molto più forte del dollaro. La coppia EUR/USD giovedì ha chiuso oltre 1.21.

Materie prime FX

Grandi guadagni nel prezzo del petrolio e dei metalli industriali hanno spinto verso l'alto le valute delle materie prime come l'Aussie e Loonie. Sia AUD/USD che USD/CAD hanno fissato un massimo a 2 anni e mezzo giovedì. Il prezzo del petrolio ha guadagnato dopo che l'OPEC e la Russia hanno concordato di aumentare la produzione a partire da gennaio di 500.000 barili al giorno - un quarto dell'aumento della produzione di 2 milioni di barili originariamente previsto. I guadagni del prezzo del petrolio hanno sollevato il CAD. Allo stesso tempo, il continuo aumento del prezzo del rame e del minerale di ferro ha contribuito a far salire il AUD di oltre 0.74 rispetto al dollaro USD. 

Guadagni FTSE 

The FTSE 100 ha raggiunto 6.500 e giovedì è stato uno dei migliori indici mondiali grazie al fatto che il Regno Unito è stato il primo paese ad approvare il vaccino covid-19 e spera che il periodo di transizione della Brexit si concluda senza intoppi in poco più di un mese. Anche se molte aziende del FTSE 100 beneficerebbero di una sterlina più debole a causa dei guadagni internazionali, il Regno Unito ritirandosi dall'UE senza un accordo commerciale renderebbe la maggior parte delle azioni del FTSE 100 meno attraenti.

GIORNO SUCCESSIVO

*Orari in GMT
00:30    AUD    Vendite al dettaglio s.a. (MoM)(Oct)     1.6 %    1.6 %
07:00    EUR    Ordini di fabbrica s.a. (MoM)(Oct)     1.5 %    0.5 %
13:30    USD    Libri paga non agricoli (Nov)         469 K    638 K
13:30    USD    Tasso della disoccupazione (Nov)     6.8 %    6.9 %
13:30    CAD    Variazione netta dell’occupazione (Nov)     20 K    83.6 K