AVVISO DI RISCHIO

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 77% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Leggi il nostro Avviso di rischio completo e le condizioni di vendita per ulteriori dettagli.

Ricerca ACCEDI

Nasdaq Comp raggiunge 16,000 - ARTICOLO QUOTIDIANO

"Il mercato azionario è pieno di individui che conoscono il prezzo di tutto, ma il valore di nulla." - Phillip Fisher


TITOLI


●    Il dollaro brilla, l'euro soffre mentre i timori covid divampano sull'Europa
●    L'oro si stabilizza dopo aver toccato il minimo di 2 settimane mentre il dollaro si ritira
●    Il petrolio tocca i minimi da 7 settimane sulle aspettative di rilascio dell'offerta, Europa ondata di Covid
●    Il Nasdaq chiude in cima a  16.000 per la prima volta sulla forza della tecnologia
●    Azioni asiatiche lasciate svogliate dai dati misti della Cina
●    EUR/CHF: la BNS potrebbe essere costretta ad agire


FOREX


Il dollaro brilla, l'euro soffre mentre i timori del COVID divampano sull'Europa


Lunedì il dollaro USA rifugio è stato scambiato vicino a un massimo di 16 mesi rispetto all'euro a causa della crescente ansia per l'impatto dell'aumento delle infezioni da COVID-19 in Europa, con l'Austria che reimpone un blocco completo e la Germania che considera di seguire l'esempio.
Il biglietto verde è stato vicino al suo massimo dall'inizio di ottobre contro i dollari australiani e canadesi più rischiosi, con le valute legate alle materie prime pressate anche da un crollo del petrolio greggio.


MATERIE PRIME


L'oro si stabilizza dopo aver toccato il minimo di 2 settimane mentre il dollaro si ritira


I prezzi dell'oro si sono stabilizzati lunedì dopo aver toccato il minimo in quasi due settimane, poiché un dollaro in ritirata ha prestato un certo sostegno al metallo. I responsabili politici della Federal Reserve stanno discutendo pubblicamente se ridurre gli acquisti di attività più rapidamente con uno dei funzionari più influenti dellabanca centrale che segnala venerdì che l'idea sarà sul tavolo alla prossima riunione della Fed.
Il petrolio tocca i minimi da 7 settimane sulle aspettative di rilascio dell'offerta, Europa ondata di Covid
Il petrolio greggio è sceso ai minimi di sette settimane lunedì, estendendo i declines dopo lo scivolone della sessione precedente, sulle preoccupazioni per l'eccesso di offerta dopo che il Giappone ha dichiarato che stava pesando il rilascio di riserve petrolifere e la domanda eccessiva da un peggioramento della situazione COVID-19 in Europa. I prezzi del WTI e del Brent hanno toccato il minimo dal 1° ottobre all'inizio  della sessione. Sono crollati di circa il 3% venerdì.


SCORTE


Il Nasdaq chiude in cima a  16.000 per la prima volta sulla forza della tecnologia


L'indice Nasdaq Composite ha chiuso sopra i 16.000 punti per la prima volta venerdì, nel suo secondo finale record consecutivo alimentato dai titoli tecnologici, mentre il nervosismo pandemico ha mandato il Dow alla sua quarta sessione perdente nelle ultime cinque. Il calo dei rendimenti e la domanda die-haven hanno sostenuto i principali titoli tecnologici, che a loro volta hanno sollevato il Nasdaq (. IXIC).
Le azioni FAANG, che hanno ampiamente perseverato attraverso gli shock economici dal 2020, sono state scambiate ampiamente in rialzo. Netflix Inc ha guadagnato insieme ad altri titoli stay-at-home.
Azioni asiatiche lasciate svogliate dai dati misti della Cina
I mercati azionari asiatici sono diventati misti lunedì, poiché i dati sulle vendite al dettaglio cinesi hanno mancato le aspettative, sebbene la produzione industriale sia rimasta solida, mentre ulteriori prove delle pressioni inflazionistiche globali hanno aiutato l'oro a raggiungere un picco di tre mesi.


ANALISI


EUR/CHF: la BNS potrebbe essere costretta ad agire


"Il franco svizzero ha continuato a registrare buoni risultati ed è al centro dell'attenzione oggi dopo che l'EUR/CHF è salito notevolmente al di sotto del livello di 1,0500 per la prima volta da luglio 2015 – nemmeno attraverso il peggior punto di turbolenza dello scorso anno l'EUR/CHF ha rotto il livello di 1,0500".
"Mentre l'inflazione globale potrebbe allentare le preoccupazioni della BNS e offrire la prospettiva di una lotta meno attiva contro l'apprezzamento del CHF, sospettiamo che a un certo punto i mercati potrebbero forzare la mano della BNS a intervenire e limitare la forza del CHF da un movimento oltre la parità".


TABELLA


Bsterlina ritish / dollaro USA – Candele da 4 ore

Fonte: GKFX Prime Metatrader  4 

 GBP/USD sta nuovamente testando il supporto principale della precedente resistenza a 1,34. Una rottura al ribasso suggerirebbe un  calo più profondo verso 1,27. - Preparato da Scrittori commerciali*


CALENDARIO


*Orari in GMT

Note
1.    https://www.fxstreet.com/economic-calendar
2.    https://www.fxstreet.com/news/eur-chf-snb-could-be-forced-to-act-even-under-the-eye-of-the-us-mufg-202111191708
3.    https://www.reuters.com/markets/us/dollar-shines-euro-soffre-covid-paure-divampare-su-europa-2021-11-22/
4.    https://www.reuters.com/markets/europe/nasdaq-ends-atop-16000-mark-first-time-tech-strength-2021-11-19/
5.    https://www.reuters.com/world/china/global-markets-wrapup-2-pix-2021-05-17/
6.    https://www.investing.com/news/ materieprime-notizie/petrolio-crolli-su-prospettive-di-emergenza-offerta-rilasci-europa-covid19-surge-2686321