AVVISO DI RISCHIO

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Leggi il nostro Avviso di rischio completo e le condizioni di vendita per ulteriori dettagli.

Ricerca ACCEDI

Oro al minimo di 2 settimane prima della Fed - ARTICOLO QUOTIDIANO

"La diligenza è la madre della buona fortuna." - Benjamin Franklin


TITOLI


●    Le imprese in dollari dopo un calo mentre i mercati pesano le politiche dei tassi, coronavirus
●    Una Fed che combatte l'inflazione romperà il suo voto sui posti di lavoro?
●    Il petrolio scende verso i 73 dollari, sotto la pressione delle preoccupazioni di Omicron
●    L'oro si assesta a un minimo di quasi 2 settimane prima della decisione della Fed di questa settimana
●    Wall St crolla sui dati caldi dei prezzi alla produzione mentre la Fed incontra i telai
●    Il dot plot della Fed determine la direzione a breve termine del dollaro USA – Goldman Sachs


FOREX

Le imprese in dollari dopo un calo mentre i mercati pesano le politiche dei tassi, coronavirus


Il dollaro USA è sceso leggermente martedì dopo essere tornato da un calo che ha quasi spazzato via i suoi guadagni dal giorno in cui imercati si sono spinti con i diversi percorsi che le principali banche centrali sceglieranno per combattere l'inflazione e la resistenza economica della pandemia.
Una Fed che combatte l'inflazione romperà il suo voto sui posti di lavoro?
Con la Federal Reserve che dovrebbe presto adottare una posizione di lotta contro l'inflazione,potrebbe sembrare  a colpo d'occhio  come se la banca centrale degli Stati Uniti dovesse abbandonare il suo obiettivo di una piena occupazione ampia e inclusiva appena un anno dopo averla lanciata.
La realtà, tuttavia, è più sfumata di una semplice scelta di frenarel'inflazione scomodamente elevata attraverso un rialzo del tasso di interesse di riferimento overnight della Fed o di promuovere un ritorno alla piena occupazione mantenendolo al livello vicino allo zero.
Materie prime 
Il petrolio scende verso i 73 dollari, sotto la pressione delle preoccupazioni di Omicron
I prezzi del petrolio sono scesidi 73 dollari al barile martedì dopo che l'Agenzia internazionale per l'energia (IEA) ha dichiarato che la variante del coronavirus Omicron è destinata a intaccare la ripresa della domanda globale.
I dati statunitensi che mostrano i prezzi alla produzione ai massimi degli 11 anni hanno confermato le aspettative del mercato di stimoli più rapidiche emergeranno dalla riunione della Federal Reserve di questa settimana, sostenendo il dollaro e pesando sul petrolio, che in genere si muove inversamente.
L'oro si assesta a un minimo di quasi 2 settimane prima della decisione della Fed di questa settimana
I futures sull'oro sono diminuiti martedì, con i prezzi che hanno segnato il loro traguardo più basso in quasi due settimane.
Gli investitori si sono preparati per l'esito degli incontri tra i banchieri centrali di questa settimana, guidati dalla Federal Reserve, che potrebbero  catalizzare  le mosse nei metalli preziosi.
La Fed terminerà la sua riunione di politica monetaria di due giorni mercoledì e il presidente Jerome Powell ha detto il mese scorso che la banca doveva spostare la sua attenzione verso la prevenzione dell'aumento dell'inflazione che ha raggiunto il suo livello più alto dal 1982, di almeno una misura.


SCORTE


Wall St crolla sui dati caldi dei prezzi alla produzione mentre la Fed incontra i telai


L'S & P 500 e il Nasdaq sono scesi di oltre l'1% ciascuno martedì dopo che i dati hanno mostrato che i prezzi alla produzione sono aumentati più del previsto a novembre e in vista di una potenziale decisione su un tapering più rapido da parte della Federal Reserve statunitense questa settimana.


ANALISI

Il dot plot della Fed perdeterminare la direzione a breve termine del dollaro USA – Goldman Sachs


"La direzione a breve termine della valuta sarà probabilmente determinata dalla Fed: se il "dot plot" alla riunione del FOMC di questa settimana mostrerà una mediana a due rialzi per il 2022, potremmo vedere la recente debolezza estendersi mentreuna linea di base di tre o più rialzi per il 2022 probabilmente comporterebbe un ritorno all'apprezzamento dell'USD".
"Oltre questo mese, i dati sull'inflazione in arrivo probabilmente stabiliranno la rotta per il dollaro".
"C'è una vasta gamma di possibili risultati. Nelle nostre prospettive di base– che prevedono tre rialzi dei tassi della Fed il prossimo anno insieme a una solida crescita globale – vediamo un range limitato USD vs EUR e la maggior parte degli altri G1O, ma guadagni decenti rispetto all'USD per una serie di cross dei mercati emergenti".


TABELLA


Dollaro USA / Dollaro canadese – Candelieri giornalieri

Fonte: GKFX Prime Metatrader  4 

 USD/CAD è rimbalzato dal suo breve calo all'inizio di dicembre ed è tornato a testare la resistenza principale a 1,285 a 1,30. - Preparato da Scrittori commerciali*

CALENDARIO
*Orari in GMT

Note

  1. https://www.fxstreet.com/economic-calendar
  2. https://www.fxstreet.com/news/fed-dot-plot-to-determine-near-term-direction-in-the-us-dollar-goldman-sachs-202112140154
  3. https://www.reuters.com/markets/commodities/oil-prices-steady-demand-concerns-over-omicron-spread-2021-12-14/
  4. https://www.reuters.com/markets/europe/dollar-firms-after-dip-markets-weigh-rate-policies-coronavirus-2021-12-14/
  5. https://www.reuters.com/markets/europe/futures-edge-lower-fed-meet-looms-most-tech-stocks-slip-2021-12-14/
  6. https://www.fxempire.com/news/article/will-an-inflation-fighting-fed-break-its-vow-on-jobs-839749