AVVISO DI RISCHIO

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 77% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Leggi il nostro Avviso di rischio completo e le condizioni di vendita per ulteriori dettagli.

Ricerca ACCEDI

Si avvicina il giorno delle elezioni - AGGIORNAMENTO GIORNALIERO DI MERCATO

•    Bitcoin breaks out on a weekly chart – Bitcoin rompe la resistenza nel grafico settimanale.
•    ISM Manufacturing Surges – Aumento dell’indice ISM (produzione manufatturiera)
•    Chinese Manufacturing PMI Rises - Il PMI manifatturiero cinese in aumento
•    Dollar Gains Traction – Il dollaro riprende slancio
•    The VIX consolidates after last week’s gains – L’indice VIX si consolida dopo i guadagni della scorsa settimana
•    DAY AHEAD: US general election – DOMANI: Elezioni Americane
 

 AFORISMA DEL GIORNO


"Non è finita finché non è finita." - Yogi Berra

MERCATI


Le elezioni generali statunitensi si terranno martedì 3 novembre e il risultato è ancora incerto. Nonostante un vantaggio di 10 punti (secondo un sondaggio della NBC / Wall Street Journal rilasciato domenica 1 novembre) per l'ex vicepresidente Joe Biden, gli investitori sono diffidenti nell’escludere dai giochi Trump. Gli stati chiave in bilico come Pennsylvania, Florida, North Carolina, Georgia e Arizona saranno l’ago della bilancia. I Democratici dovrebbero anche conquistare il Senato e ottenere più seggi alla Camera dei Rappresentanti. Questo è ciò che viene attualmente valutato nei mercati. Un'elezione contestata non e’ prevista e genererà volatilità.



Il dollaro ha continuato il suo slancio sin dal lunedì nel rally contro l'euro per la sesta sessione di negoziazione consecutiva. L'indice del dollaro è salito al livello più alto visto dal 25 settembre. Sono stati osservati guadagni rispetto alla maggior parte delle altre valute principali.
I prezzi dell'oro sono rimbalzati nonostante il rally del biglietto verde e con il rallentamento dei rendimenti statunitensi. I prezzi del greggio sono rimbalzati dai livelli inferiori e si sono stabilizzati al rialzo durante la sessione di negoziazione. Nell'ultima settimana gli Stati Uniti hanno segnalato un aumento del volume di greggio prodotto, nonostante un rallentamento della produzione dal Golfo del Messico a seguito dell'uragano Zeta.

 Aumento della produzione negli Stati Uniti ed in Cina


L'attività manifatturiera statunitense è salita ai massimi da 2 anni, aumentando a 59,3 in ottobre, dopo una lettura di 55,4 riportata a settembre. Le aspettative erano che l'indice manifatturiero aumentasse a 55,8. I nuovi ordini sono balzati al massimo da 17 anni poiché la domanda di auto usate è aumentata durante la pandemia. I nuovi ordini sono saliti a un solido 67,9 in ottobre, il livello più alto dal 2004. Questo è un indice previsionale e fa ben sperare per la produzione economica. La produzione è stata robusta in tutto il mondo. In un rapporto separato, il PMI manifatturiero cinese Caixin è salito a 53,6 in ottobre, da 53,0 a settembre.

L’indice VIX in fase di consolidamento


L'indice di volatilità VIX, che misura la volatilità implicita "at the money" sull'indice S&P 500, si è consolidato lunedì, in calo del 1%. Il VIX si e’ apprezzato la scorsa settimana, raggiungendo oltre il 38% in vista delle elezioni generali statunitensi. Sebbene il VIX sia elevato, è ben al di sotto del livello di 85 che è stato colpito a marzo quando la pandemia ha inizialmente colpito gli Stati Uniti. La lettura attuale di 37 è quasi il triplo del livello medio osservato per la maggior parte del 2019.