AVVISO DI RISCHIO

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Leggi il nostro Avviso di rischio completo e le condizioni di vendita per ulteriori dettagli.

Ricerca ACCEDI

Cos'è il trading Forex?

 

Abbreviazione di Foreign Exchange trading, il trading "Forex" è l'acquisto e la vendita di una valuta in cambio di un'altra. Questo scambio avviene in un mercato online chiamato mercato Forex.


Informazioni sul mercato Forex

 

Il mercato Forex è un luogo dove vengono scambiate le valute. Ogni giorno vengono scambiate migliaia di miliardi di dollari, facendone il mercato più grande e con il più alto grado di liquidità nel mondo.


Il mercato Forex non è centralizzato o di proprietà di un singolo individuo o di un’entità. È invece composto dai tanti partecipanti che vi contribuiscono. Tra questi possiamo trovare banche centrali e commerciali, fondi speculativi, investitori, società, singoli trader o di piccole dimensioni.


Nessuna singola entità è abbastanza influente da riuscire a manipolare i prezzi del mercato e tutti i partecipanti contribuiscono alla sua liquidità eseguendo operazioni e facendo circolare le valute.


Chi fa trading Forex?


Chiunque disponga di capitale e rispetti le leggi locali e le norme sul brokeraggio può partecipare al trading Forex. Il lancio di app e piattaforme digitali ha reso il trading ancora più accessibile, e sempre più persone hanno iniziato a fare trading con l'obiettivo di trarre profitto dalle oscillazioni dei prezzi di mercato. Tuttavia, non tutti quelli che partecipano al trading Forex lo fanno a scopo di lucro.

Essenzialmente, il trading Forex è lo scambio di una valuta con un'altra. Le grandi aziende con uffici all'estero scambiano valute per pagare i propri dipendenti con denaro locale, e anche le aziende che fanno affari con società estere scambiano valute nei processi di fatturazione.

Anche i turisti che vanno all'estero e scambiano denaro negli aeroporti partecipano al mercato Forex.
 

Come funziona il trading Forex


I trader Forex acquistano e vendono valute in base alle proprie previsioni sull’aumento o la diminuzione del prezzo di mercato. Per padroneggiare il trading di valute, i trader dovrebbero avere familiarità con la terminologia Forex di base e comprendere le coppie di valute prima di partecipare al trading.

 

Tipi di valuta

 

Le valute sono suddivise in due categorie: principali ed esotiche.

Esistono otto valute principali che derivano dalle otto economie più potenti del mondo. Questi sono il dollaro USA, la sterlina britannica, l'euro, lo yen giapponese, il dollaro canadese, il dollaro australiano, il dollaro neozelandese e il franco svizzero.

Queste valute sono considerate le più scambiabili, ed il dollaro USA è quella più scambiata al mondo. Seguono la sterlina britannica e l'euro, poiché il Regno Unito e l'Eurozona hanno relazioni importanti con gli Stati Uniti e partecipano frequentemente agli scambi con gli Stati Uniti.


Tutti gli altri paesi sono considerati mercati emergenti o in via di sviluppo nel contesto del trading Forex e le loro valute sono considerate esotiche. Le valute esotiche comunemente scambiate sono il won sudcoreano, il rublo russo, il rand sudafricano, il dollaro di Singapore e il dollaro di Hong Kong.


I trader vedranno che le valute esotiche possono essere meno liquide delle principali valute, ma sono comunque frequentemente scambiate, di solito con una delle principali valute.
 
 

Coppie di valute

 

Le valute sono scambiate in coppia e sono rappresentate da due codici valuta con una barra in mezzo. La prima valuta elencata a sinistra è la valuta di base e la seconda a destra è la valuta di quotazione.

 

Il tasso di cambio di una coppia di valute è il prezzo di un'unità della valuta di quotazione rispetto ad un’unità della valuta di base. Ad esempio, se il tasso di cambio GBP/USD è 1,3529, sono necessari 1,3529 dollari USA per acquistare 1 sterlina britannica.
Il tasso di cambio aumenta quando la sterlina (valuta di base) diventa più forte del dollaro (valuta di quotazione). Questo tasso diminuisce quando accade il contrario.

 

Tipi di coppie di valute

 

Esistono tre tipi di coppie di valute: maggiore, minore ed esotica.

Le coppie di valute principali sono costituite dal dollaro USA e da un'altra valuta principale, come ad esempio GBP/USD e EUR/USD. Le coppie principali rappresentano l'80% degli scambi nel mercato Forex.

Le coppie di valute minori sono costituite da abbinamenti tra le altre valute principali, escluso il dollaro USA. Ad esempio EUR/GBP o EUR/JPY. Le coppie di valute minori vengono anche chiamate coppie di valute incrociate o incroci.


Le coppie di valute esotiche sono costituite da una valuta principale e una valuta esotica.

Per esempio USD/SGD e USD/HKD.

Le coppie tra due valute esotiche sono molto più rare, poiché le valute dei mercati emergenti non hanno un elevato grado di liquidità, quindi i loro prezzi di mercato non oscillano abbastanza perché i trader siano interessati al loro scambio.

 

Spread

 

Tutte le coppie di valute hanno due prezzi: il prezzo bid (di acquisto) e il prezzo ask (di vendita).

Il prezzo bid è il prezzo migliore che i compratori di valuta sono disposti a pagare per acquistare una quantità di valuta, mentre il prezzo ask è il prezzo migliore a cui i proprietari di valuta sono disposti a vendere una quantità di valuta che possiedono.
 
La differenza tra i due prezzi si chiama spread.

Generalmente, i trader desiderano uno spread più piccolo, poiché indica che una coppia di valute è più liquida e meno volatile.

 

Pip


'Pip' è l'acronimo di Point in Percentage ed è un'unità di misura dei movimenti nel mercato dei prezzi. Nella maggior parte delle coppie di valute, 1 pip è 0,001 e si riferisce alla quarta cifra decimale del prezzo di mercato di una coppia.

Se GBP/USD si sposta da 1,3245 a 1,3248, si è spostato di 3 pip.

Nelle coppie di valute che coinvolgono lo yen giapponese, 1 pip è 0,01 e si riferisce alla seconda cifra decimale del prezzo di mercato della coppia.

Se GBP/JPY si sposta da 151.080 a 151.100, si è spostato di 2 pip.

 

Lots (Lotti)

 

Poiché i movimenti di mercato sono piccoli, per consentire ai trader di realizzare profitti significativi, deve essere scambiato un gran numero di unità di valuta. Per questo i trader commerciano in lotti, che contengono un numero specifico di unità di una valuta di base.
Un micro-lotto contiene 1.000 unità di valuta, un mini-lotto 10.000, un lotto standard 100.000.

Se il loro broker lo consente, i trader possono acquistare una frazione di lotto, chiamata lotto dispari. Però, molti broker impongono restrizioni al trading di lotti dispari, ad esempio non emettendo lotti dispari durante determinate ore della giornata.

 

Leva

 

La leva è un modo per i trader per aumentare il proprio investimento in una valuta sottostante aumentando la propria esposizione commerciale.


Con l'uso della leva finanziaria, i trader devono fornire solo una frazione della loro posizione totale, poiché il loro broker presta loro il resto del denaro come supplemento. Se un trader prevede che GBP/USD aumenterà ed, in effetti, aumenta, può chiudere la sua posizione e raccogliere i profitti dell'intera portata dell'operazione.


La leva finanziaria di esprime in rapporti. Una leva di 100:1 in una posizione di £100.000 significa che un trader deve fornire solo un margine dell'1%, o £1.000, per aprire la propria posizione e iniziare a fare trading.


Andare long (lunghi) e short (corti)

 

I trader Forex sfruttano le oscillazioni dei prezzi e acquistano e vendono coppie di valute in base alle previsioni del prezzo.
 
Quando prevedono che il prezzo di mercato di una coppia di valute aumenterà, la acquistano, o vanno long. Quando prevedono il contrario, vendono la coppia di valute, o vanno short.


Ad esempio, un trader che prevede che la sterlina britannica diventerà più forte rispetto al dollaro USA, acquisterà GBP/USD per poi rivenderla a un prezzo più elevato. Se prevede che la sterlina si deprezzerà rispetto al dollaro, venderà GBP/USD per riacquistarla successivamente a un prezzo inferiore.


Cosa influenza i tassi di cambio nel mercato Forex?


A causa del gran numero di partecipanti al mercato Forex, nessun singolo individuo o società esercitano da soli un dominio sufficiente per manipolare i prezzi di mercato.
Ciò che muove i prezzi nel mercato Forex sono le politiche fiscali dei governi, come le tasse e i tassi di inflazione, le ragioni di scambio, l’economia politica e il sentimento di mercato, oltre all'atteggiamento generale degli investitori e dei trader che vi partecipano.


Vuoi fare trading Forex?

 

Noi di GKFX, siamo una società di broker completamente regolamentata dall'Unione Europea e offriamo 42 coppie Forex per il trading. I nostri spread partono da 0,6 per i nostri trader Standard e addirittura da 0,1 per i nostri trader Premium.

I trader di GKFX possono inoltre accedere ad analisi di mercato giornaliere e settimanali  come supplemento alle nostre guide di trading. Apri un conto di trading gratuito per fare una prova o per fare trading in tempo reale.